Le novità dall’oasi agreste di Don Lucifero.

Dopo alcuni anni abbiamo deciso di fare un check-up alle nostre strutture  e introdurre alcuni miglioramenti anche tenendo conto dei suggerimenti ricevuti dai nostri ospiti. Il tempo ha anche modificato alcuni aspetti del paesaggio, gli alberi sono cresciuti, alcuni mobili sono stati rinnovati, era dunque necessario documentare questi cambiamenti con nuove immagini da inserire nel sito. troverete così il “look”della nostra struttura nel giugno del 2016. Dateci uno sguardo.

- sono state così installate le zanzariere a tutte le finestre e porte finestre de “I Mandorli”, mai più zanzare in camera dunque e più fresco e maggior comfort nella notte.

- in tutti i bagni abbiamo installato un Phon a parete, si potrà così viaggiare con meno bagagli appresso, e con Ryanair fa la differenza!  I nostri ospiti avranno anche un “kit di cortesia” costituito da una boccetta di shampoo ed una saponetta.

- abbiamo infine previsto l’installazione di un servizio WI-FI in azienda, speriamo che possa essere attivato sin dal prossimo mese di luglio.

Niente paura amici, nonostante queste innovazioni troverete la stessa quiete e tranquillità di sempre, la stessa natura incontaminata grazie alla nostra agricoltura biologica rispettosa dell’ambiente e della biodiversità, gli stessi angoli ombrosi nei quali stare con un libro in mano o semplicemente distesi per terra a guardare tra gli alberi le nuvole che in cielo fa volare il maestrale.

 

Fugaci scorrono gli anni…

Un altro anno si è ormai concluso e, come sempre, una piccola riflessione sul tempo passato ci serve per meglio orientarci nel nuovo anno appena iniziato. In azienda non ci sono state grandi novità nel 2014, abbiamo continuato a seguire la coltivazione del mandorleto e dell’oliveto ottenendo in entrambi i casi delle produzioni non molto esaltanti in termini di quantità, ma certamente assai gratificanti per qualità. Vi aspettiamo in azienda per condividere insieme la riscoperta dei sapori autentici del nostro territorio.

La stagione turistica ha risentito profondamente della situazione generale del nostro paese, stagnazione economica, riduzione del potere di acquisto delle famiglie, aumento delle tariffe dei traghetti hanno tutti contribuito a ridurre il numero dei nuovi arrivi nella nostra azienda. Ci ha fatto enorme piacere rincontrare i vecchi ospiti degli anno passati che ancora una volta hanno scelto la nostra struttura per le loro vacanze.

Per il 2015 abbiamo in gran parte confermato le tariffe esistenti, semplificando ed accorpando in un unico importo, voci di spesa che in passato erano state distinte.

Vi attendiamo numerosi!

La raccolta delle olive – Olive collecting

04-10-2010

Tra due settimane inizieremo la raccolta delle olive. Quest’anno il raccolto promette bene, avremo una produzione abbondate e di buona qualità. Come sempre il periodo della raccolta è un momento di grande impegno e fatica che tuttavia affronteremo nella prospettiva gratificante di poter presto gustare l’olio novello.
Saranno con noi, a condividere fatica e gioia, un gruppo di giovani e adulti della Parrocchia du Petit-Saconnex della Chiesa Protestante di Ginevra. E’ già la terza volta che con i loro canti ed il loro entusiamo rallegrano il nostro lavoro.

Extraordinario, extraurbano, extracomunitario ;-), extraterrestre, extravergine d’oliva!

L’Agriturismo don Lucifero aderisce ai severi protocolli  dell’agricoltura biologica, in un certo modo vuole collocarsi al fuori del maistream agricolo dominante…

fuori perché lontani dal rumore e caos urbano,
fuori perché ha storie straordinarie da raccontare,
fuori perché fuori dal continente, periferia delle terre ferme e al centro del mare,
extra-ordinario come il nome Lucifero, non l’angelo caduto, ma come il vescovo santo, amico di Agostino, venerato in Sardegna,
extra-vergine come l’olio di oliva vincitore di concorsi nazionali,
extra perché biologico e in armonia con la natura,
extra come le proprietà officinali dell’iperico che da il nome al terreno, piricone, dal catalano piriccò,
extra come il vento dell’ovest che dirige concerti di foglie, feconda i mandorli e gli olivi, piega gli alberi verso oriente.

 

Le stagioni e i tempi del lavoro

20-01-2010

La stagione 2009 si è ormai conclusa. Con la fine di settembre le attività agricole, che comunque non si fermano mai, diventano di fatto dominanti. I mesi di luglio e agosto sono stati caratterizzati dalla raccolta delle mandorle, a ottobre si inizia a raccogliere le olive.
Quest’anno il raccolto non è stato abbondante la qualità è tuttavia eccellente. Saremo lieti di condividere con voi il nostro oliio extravergine e le nostre meravigliose mandorle. Vi attendiamo

Escursioni guidate nella natura